Atto costitutivo D4F Academy

Repertorio n.29699                                                                          Atto n.20381

ATTO COSTITUTIVO DELLA ASSOCIAZIONE

“DAANCE4FUN ACADEMY” (in breve “D4F ACADEMY”)

REPUBBLICA ITALIANA

L’anno duemilasedici, il giorno ventuno del mese di gennaio.

21 gennaio 2016

In Cantù, nel mio studio al Corso Unità d’Italia n.14.

Innanzi a me dr. Gianfranco Manfredi, notaio in Cantù, iscritto al ruolo dei Distretti notarili riuniti di Como e Lecco, sono presenti i signori

-MAGGIONI Alessandro, nato a Milano il 18 (diciotto) settembre 1967 (millenovecentosessantasette) e residente a Vellezzo Bellini (Pavia), via San Riccardo Pampuri n.32, codice fiscale MGG LSN 67P18 F205N,

-SCAVO Pietro, nato a Giarre (Catania) il 16 (sedici) febbraio 1945 (millenovecentoquarantacinque) e residente a Genova, via Fabio Garelli n.8/3, codice fiscale SCV PTR 45B16 E017T,

-RICCI Luigi, nato a Genova il 7 (sette) maggio 1947 (millenovecentoquarantasette) e residente a Genova, via Tanini n.41/1, codice fiscale RCC LGU 47E07 D969Y, e

-SCARNATO Salvatore, nato a Noto (Siracusa) il 23 (ventitrè) febbraio 1957 (millenovecentocinquantasette) e residente a Genova, via Gabrio Casati n.25/4, codice fiscale SCR SVT 57B23 F943F.

Detti comparenti, cittadini italiani, della cui identità personale io notaio sono certo, mi richiedono di ricevere il presente atto in forza del quale dichiarano di costituire tra loro una associazione la quale sarà retta dalle norme del presente atto di cui forma parte integrante lo statuto che, esaminato ed approvato in ogni sua parte, sottoscritto dai comparenti e da me notaio, si allega al presente atto sotto la lettera “A” perchè ne formi parte integrante e sostanziale.

L’associazione è denominata:

“DAANCE4FUN ACADEMY” (in breve “D4F ACADEMY”)

ed ha la sua sede in Vellezzo Bellini (Pavia), via San Riccardo Pampuri n.32.

L’associazione ha per scopo la promozione e la diffusione dell’arte e della pratica del ballo e della danza in ambito culturale, ludico, educativo, sportivo e terapeutico.

L’associazione si propone inoltre di:

a)  promuovere, incoraggiare, favorire e facilitare la diffusione e la condivisione di notizie ed informazioni sull’arte e sulla pratica del ballo e della danza;

b)  programmare ed organizzare annualmente i campionati per professionisti, secondo quanto previsto dal regolamento tecnico;

c)  organizzare annualmente corsi di formazione ed aggiornamento per professionisti delle varie discipline;

d)  organizzare sessioni, esami professionali ed istituzionali per i propri soci;

e)  promuovere ed incoraggiare scambi culturali e collaborazione tra Associazioni ed Enti, pubblici o privati, che operino nei settori innanzi indicati e/o in settori analoghi, nello spirito “Freedom to Dance”.

L’associazione non ha scopo di lucro, è apolitica ed ha la durata illimitata con decorrenza da oggi.

L’associazione sarà retta da un consiglio direttivo composto da un minimo di tre membri ad un massimo di tredici membri eletti dall’assemblea dei soci, i quali durano in carica tre anni.

Fino al 30 (trenta) aprile del corrente anno l’amministrazione e la rappresentanza dell’associazione sono provvisoriamente affidate ad un amministratore provvisorio, ed a tale carica è nominato il comparente signor Maggioni Alessandro, il quale accetta la carica conferitagli.

Entro il 30 (trenta) aprile 2016 (duemilasedici) l’amministratore provvisorio dovrà convocare l’assemblea dei soci per la nomina del consiglio direttivo e degli organi sociali.

Gli esercizi sociali si chiudono al 31 (trentuno) dicembre di ogni anno ed il primo si chiuderà al 31 (trentuno) dicembre 2016 (duemilasedici).

Si conviene infine espressamente che per tutto quanto non previsto dal presente atto e dall’allegato statuto si fa rinvio alle vigenti disposizioni di legge in materia.

Le spese del presente atto e quelle da esso dipendenti sono a carico dell’associazione.

Richiesto io notaio ricevo il presente atto scritto a mia cura da persona di mia fiducia con idoneo mezzo meccanico, completato di mio pugno, e da me letto con l’allegato statuto ai comparenti i quali, a mia espressa richiesta, dichiarano essere il tutto conforme alla loro volontà e con me li sottoscrivono nei modi di legge alle ore tredici e minuti cinquanta.

L’atto è scritto in un solo foglio per tre pagine intere e fin qui della quarta.

Firmato Alessandro Maggioni – Pietro Scavo – Luigi Ricci – Salvatore Scarnato – Gianfranco Manfredi, notaio.

@.@.@

Allegato “A” all’atto a rogito dr. G.Manfredi, notaio in Cantù, Rep.29699/20381